Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo
Cerca per Prodotto
Cerca per Azienda

 

Prodotti fritti, qualitĂ  e sicurezza dell'olio da cucina sono garantite

La misurazione del valore % di TPM è fondamentale per poter garantire una qualita' costante dei prodotti fritti, evitare rischi per la salute dei consumatori e, allo stesso tempo, limitare i costi dovuti alla sostituzione troppo frequente dell'olio di frittura.

Azienda: TESTO
Fonte: rivista 'Alimenti&Bevande' n. 7/2016
Data: 21/09/2016


Durante il suo ciclo di vita, l’olio di frittura è costantemente esposto a reazioni chimiche, che ne causano l’alterazione delle proprietà e della qualità.
Durante la frittura, infatti, possono formarsi acidi grassi liberi e altri prodotti di decomposizione dei grassi, quali aldeidi e chetoni.
Utilizzare un olio che è già stato scaldato troppe volte può influenzare negativamente la qualità del prodotto fritto, le sue proprietà sensoriali, quali il sapore, e nutrizionali. I consumatori, inoltre, potrebbero avvertire problemi gastroenterici dopo il consumo di questi prodotti.
Per ovviare a tale problema, molti Paesi hanno introdotto nella normativa di riferimento un parametro, con relativo limite massimo, utile alla valutazione della qualità dell’olio usato: si tratta della % di TPM (Total Polar Materials), per la quale, in Italia, è stato posto 25 come valore massimo ammissibile.
La misurazione del valore % di TPM è fondamentale per poter garantire una qualità costante dei prodotti fritti, evitare rischi per la salute dei consumatori e, allo stesso tempo, limitare i costi dovuti alla sostituzione troppo frequente dell’olio di frittura.
Lo strumento Testo 270 permette di misurare con precisione, in modo semplice e veloce, la % di TPM.
Uno dei vantaggi principali offerti dal nuovo tester per l’olio da cucina Testo 270 è la praticità di utilizzo. Dopo circa 20 secondi dall’inizio della misurazione, lo strumento emette un segnale acustico e mostra sull’ampio display retroilluminato il valore percentuale di TPM rilevato nell’olio analizzato. I valori limite possono essere definiti dall’utente, a seconda dei requisiti di qualità individuali.
Una barra di allarme sul display, dotata di LED verde, giallo e rosso, cambia colore in base al contenuto di materiali polari rilevato e al limite impostato, per fornire un’informazione intuitiva e di facile interpretazione.
Testo 270 dispone anche di una funzione di allarme termico, che avvisa quando l’olio raggiunge una temperatura superiore a 190 °C durante la misurazione. Testo 270 offre diversi vantaggi:

• consente di effettuare con facilità anche misurazioni in piccole quantità di olio, per esempio in friggitrici poco profonde;
• il sensore è incorporato nel metallo e laminato con uno strato protettivo, facilitandone la pulizia;
• è dotato di custodia di protezione “TopSafe” robusta, ergonomica, stagna e lavabile in lavastoviglie.

Testo 270 offre due possibilità di taratura e calibrazione.
Il primo metodo comporta l’utilizzo di un olio di riferimento, di cui è noto il contenuto di TPM. Il secondo consiste nell’eseguire una calibrazione in campo con l’olio dell’utente, ancora non utilizzato.



Richiedi maggiori informazioni



Altri prodotti della stessa azienda:

Olio di frittura: i costi aumentano, ma ottimizzarne la gestione si può
La tecnologia di misura nell'industria alimentare
I data logger Haccp testo 191 nella prova di resistenza
Un nuovo strumento multifunzione per misurare i parametri ambientali in laboratori e clean room
Monitoraggio di temperatura e pressione, come risparmiare tempo e denaro
Tecnologia di misura per gli addetti ai controlli alimentari
Testo 400, il nuovo strumento universale per la misura dei parametri ambientali
Soluzione di gestione HACCP senza carta
La qualità è misurabile
Sistema di monitoraggio dati di umiditĂ  e temperatura
Nuova generazione di data logger con connessione USB e scheda SD
Manutenzione dei sistemi di refrigerazione
Misurare la qualità dell’olio di frittura
Rispetta le normative Haccp con i termometri per alimenti Testo
Monitoraggio continuo durante il trasporto
Catena del freddo sotto controllo con i data logger Testo
I nuovi termometri pieghevoli per misurare con precisione la temperatura degli alimenti
Nuovi strumenti per controllare le condizioni ambientali
Misura, registrazione, documentazione ed emissione allarmi
Trasmettitori di umiditĂ , tracciabilitĂ  e allarme preventivo al guasto