Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo

 

Dop e Igp. L’evocazione è (quasi) sempre illecita

Riflessioni su una recente sentenza della Cassazione.

Autori: Carlo Correra
Fonte: rivista 'Alimenti&Bevande' n. 1/2020
Data: 15/02/2020


Il Consorzio fra i Caseifici Altopiano di Asiago può utilizzare la dicitura “Asiago” sulle confezioni del formaggio “comune” di sua produzione.

Il preuso del marchio rispetto al riconoscimento della Dop Asiago, insieme alla buona fede, è, infatti, riconosciuto elemento sufficiente a non dare luogo ad alcuna evocazione della Dop.



Scarica l'approfondimento