Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo
Cerca per Prodotto
Cerca per Azienda

  • Il successo inizia dalla qualità - TESTO

 

Dai vini a indicazione geografica alla sostenibilità

I servizi di Valoritalia si estendono dalla certificazione dei prodotti vitivinicoli a quella della produzione biologica, quella integrata e a standard volontari di sostenibilità

Azienda: VALORITALIA
Fonte: rivista "Alimenti&Bevande" n. 2/2024
Data: 08/03/2024


Valoritalia nasce nel 2009 con la specifica missione di garantire qualità e tracciabilità dei prodotti Dop e Igp italiani, a partire da quelli vitivinicoli. Oggi certifica il 60% della produzione nazionale di vini a indicazione geografica, che fanno capo a 220 denominazioni d'origine. I suoi servizi si estendono alla certificazione della produzione biologica, di quella integrata (Sqnpi) e a standard volontari di sostenibilità, come Equalitas, VIVA, VEGANOK e VinNatur.
Insieme al Santa Chiara Next, spin off dell'Università di Siena, Valoritalia ha appena lanciato, inoltre, EquiPlanet, standard di certificazione di sostenibilità per le imprese agroalimentari, che verifica la coerenza dell'organizzazione aziendale con gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda Onu 2030, i requisiti Esg - acronimo che sta per Environmental, Social e Governance, ovvero Ambientale, Sociale e di Governance - e diverse prassi internazionali in materia di sostenibilità.
Valoritalia non si limita, però, a certificare. "Supportiamo le realtà territoriali - afferma Giuseppe Liberatore, direttore generale dell'ente - anche proponendo soluzioni per le certificazioni di gruppo e strumenti di innovazione tecnologica. Il nostro dipartimento di Innovazione & Sviluppo, inoltre, promuove progetti comunitari, nazionali e regionali, attraverso i quali sosteniamo la crescita dei territori rurali. Per la prima volta in Europa, ad esempio, abbiamo rilasciato una certificazione biologica di gruppo all'Unione Montana Spettabile Reggenza dei Sette Comuni, che comprende 69 professionisti che operano nelle aree a pascolo permanente delle malghe presenti nel territorio dell'Altopiano dei Sette Comuni ossia Asiago, Lusiana-Conco, Enego, Foza, Gallio, Roana e Rotzo".



Richiedi maggiori informazioni



Altri prodotti della stessa azienda:

Sostenibilità, al via lo standard EquiPlanet
Uno standard per certificare il vino sostenibile