Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo
Cerca per Prodotto
Cerca per Azienda

 

Analisi multiresiduale di pesticidi veloce e affidabile

Il kit colonna LPGC di Restek consente di beneficiare della rapiditĂ  della tecnica LPGC-MS con la garanzia di una strumentazione a prova di errore

Azienda: RESTEK
Data: 02/05/2022


L'analisi multiresiduale è un metodo molto utilizzato dai laboratori che lavorano nel settore della sicurezza alimentare per ricercare una numerosa quantità di tracce di pesticidi in alimenti e bevande.
Soprattutto per quelle strutture con alti ritmi di lavoro e una fornitura continua di campioni da analizzare, è fondamentale poter contare su tecniche non solo affidabili, ma anche veloci per poter gestire l'ampio numero di richieste.

LPGC-MS: potenzialità...
In questo contesto, la gascromatografia-spettrometria di massa (GC-MS) a bassa pressione (LPGC-MS) è una tecnica molto interessante perché in alcuni casi, come in quello dell'analisi multiresiduale, consente di lavorare i campioni tre volte più velocemente rispetto ai metodi tradizionali. Come? Utilizzando il sistema di vuoto della MS per abbassare la pressione nella colonna analitica e impiegando al contempo una colonna di restrizione attaccata per mantenere la pressione di testa.

... e limiti
Nonostante questo indubbio vantaggio, la tecnica LPGC-MS non ha ancora riscontrato, però, un'adozione generalizzata. Il motivo è da ricercare nei rischi legati all'assemblaggio della strumentazione utilizzata per eseguirla, che potrebbero comprometterne l'affidabilità. Per ridurre la pressione all'interno dell'intera colonna analitica attraverso il sistema di vuoto della MS, pur mantenendo un'efficace pressione di testa nell'iniettore del gascromatografo, è infatti necessario accoppiare una colonna di restrizione stretta alla colonna analitica più ampia ed è possibile che le connessioni manuali tra i tubi di diverso diametro presentino delle perdite.


SCOPRI DI PIÙ


La soluzione

Restek, azienda leader nella produzione di colonne per la cromatografia, prodotti per la preparazione e la raccolta dei campioni e accessori per strumenti di analisi, ha ideato una soluzione che consente ai laboratori di sfruttare appieno la velocità della tecnica LPGC-MS, potendo contare al contempo su prestazioni affidabili e a prova di perdite: il kit colonna LPGC. Preassemblato, permette di superare le difficoltà legate all'assemblaggio della strumentazione attraverso un accoppiamento realizzato in fabbrica, robusto e con volume morto nullo, tra la colonna di restrizione e la colonna analitica, utilizzando un connettore robusto. Molto facile da installare, il kit colonna LPGC viene testato singolarmente per garantire una prestazione senza perdite oltre a disporre di una linea di trasferimento integrata (transfer line) che riduce il livello di background e il tempo di stabilizzazione.
La soluzione ideale per eseguire un'analisi multiresiduale di pesticidi rapida e affidabile.



Richiedi maggiori informazioni