Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo

 

Biologico, Conferenza Stato-Regioni raggiunge intesa su due schemi di decreto ministeriale

Fonte: Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali
Data: 02/05/2022


Il 28 aprile, la Conferenza Stato-Regioni ha raggiunto l'intesa su alcuni provvedimenti inerenti al settore agricolo, due dei quali riguardano il settore biologico.
In particolare, è stato approvato lo schema di decreto ministeriale recante «i criteri e le modalità per l'attuazione degli interventi per le forme di produzione agricola a ridotto impatto ambientale e per la promozione di filiere e distretti di agricoltura biologica a valere sul "Fondo per l'Agricoltura biologica", di cui all'articolo 1, comma 522, della legge 27 dicembre 2019, n. 160». "L'obiettivo - specifica il Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali (MIPAAF) in una nota - è quello di promuovere la riconversione biologica ed ecologica del comparto agroalimentare, sviluppare l'integrazione fra i soggetti della filiera e garantire ricadute positive sull'economia del territorio. Successivi provvedimenti definiranno i dettagli dei requisiti di accesso dei soggetti proponenti, delle condizioni di ammissibilità dei progetti e delle ulteriori modalità operative".
La Conferenza ha inoltre sancito l'intesa sullo schema di decreto ministeriale recante «disposizioni per l'attuazione del regolamento (UE) 2018/848 relativo alla produzione biologica e all'etichettatura dei prodotti biologici, che abroga il regolamento (CE) 834/2007 e i decreti ministeriali n. 6793 del 18 luglio 2018, n. 11954 del 30 luglio 2010 e n. 34011 dell'8 maggio 2018".