Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo
Cerca per Prodotto
Cerca per Azienda

 

Prodotti ortofrutticoli, un supporto per differenziarsi e comunicarne la qualitĂ 

Sata offre ai propri clienti strumenti per differenziarsi dalla concorrenza e verificare la value proposition del brand attraverso un'offerta integrata

Azienda: SATA - CADIR LAB
Fonte: rivista "Alimenti&Bevande" n. 9/2022
Data: 07/12/2022


Il processo di globalizzazione, caratterizzato dalla standardizzazione e dalla liberalizzazione dei mercati, comporta l'introduzione di diversi player internazionali nel mercato nazionale, accentuando la competizione tra gli operatori del sistema agroalimentare. Tale fenomeno aumenta la necessità di ogni operatore di differenziarsi dalla concorrenza attraverso la creazione e la comunicazione della qualità e dei valori dei loro prodotti, orientando il consumatore verso una scelta consapevole e in linea con i suoi principi.

Qualità: una scienza multidisciplinare

La qualità, tuttavia, si è rivelata essere un tema sempre più complesso e ampio, anche a causa dei cambiamenti socioeconomici e culturali della società, che hanno portato a un concetto multidimensionale del termine. Assume, infatti, differenti significati a seconda del target di consumatore preso in considerazione e crea differenti segmenti di consumo da soddisfare.
Oggi, per raggiungere tali obiettivi, la filiera ortofrutticola applica differenti strategie di valorizzazione volte a ottenere un'offerta segmentata in termini di qualità e posizionamento, offrendo così ai suoi clienti un portfolio di prodotti in grado di soddisfare le diverse esigenze che provengono da differenti target di consumatori. La strategia di segmentazione delle referenze presenti sul mercato è ormai una caratteristica diffusa anche in quelle a marchio del distributore (MDD), che incorporano tutte le strategie dei marchi industriali per promuovere differenti aspetti della qualità di un prodotto.
Come conseguenza del processo di segmentazione, la qualità nel contesto dei marchi del settore alimentare diventa una scienza multidisciplinare e deve essere sviluppata attraverso la conoscenza degli attributi intrinseci al prodotto, che di norma sono influenzati, tra gli altri, dalla genetica delle varietà, le tecniche agronomiche e le condizioni ambientali. E sempre di più gioca un ruolo importante la definizione e la comunicazione degli attributi estrinseci, che riguardano soprattutto le aspettative e la percezione del consumatore finale, a loro volta influenzati da aspetti culturali e socioeconomici, come lo stile di vita, che sono ormai riconosciuti sempre più importanti per la preferenza di un prodotto a scapito di fattori economici, quali il reddito e il livello di istruzione.

Le caratteristiche influenti

Nel settore ortofrutticolo, possiamo raggruppare gli attributi in due macro categorie di caratteristiche tangibili: search attributes ed experiential attributes per tutti quelli che possono essere indagati visualmente (prezzo, colore, calibro, assenza di difetti) o in seguito al consumo (sapore, consistenza, facilità di consumo). Una terza categoria di attributi, in continua crescita, è quella denominata "credential attributes", ovvero attributi intangibili, che risultano sempre più spesso legati a una dimensione collettiva di valori e non solo del singolo individuo. Tra questi si ricordino i trend legati alla sostenibilità e alle certificazioni etico-sociali.

Il ruolo di Sata

In questo sfidante e mutevole contesto, Sata offre ai propri clienti strumenti per differenziarsi dalla concorrenza e verificare la value proposition del brand attraverso un'offerta integrata. Questa comprende servizi utili a caratterizzare gli attributi intrinseci dei prodotti aziendali attraverso una serie di controlli effettuati lungo la filiera: dalle analisi svolte presso il laboratorio di proprietà Cadir Lab ai controlli qualità presso i centri di distribuzione o presso i punti di vendita. Oltre ai controlli, sono stati messi a punto numerosi studi per effettuare servizi di benchmarking e analisi del posizionamento mirati ad approfondire le variabili di marketing del proprio prodotto e di quello dei competitor sullo scaffale, su tutto il territorio Italiano.
Una delle più celebri citazioni di Lord William Thomson Kelvin, fisico e ingegnere britannico, è: "Se non si può misurare qualcosa, non si può migliorarla". Sata vuole essere il partner di riferimento per tutte le aziende che vogliono capire il posizionamento del brand nel reparto ortofrutticolo per comunicare al meglio con il consumatore, con dati validati e supportati dalle proprie attività di monitoraggio.



Richiedi maggiori informazioni



Altri prodotti della stessa azienda:

Pesticidi: oltre l'analisi multiresiduale
Comunicazione aziendale: trasparenza e affidabilitĂ  garantite con Sata - Cadir Lab