Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo
Cerca per Prodotto
Cerca per Azienda

 

Nuova piattaforma per una gestione ottimizzata di materie prime e fornitori

Realizzato in collaborazione con l'azienda informatica Leanbit, il software di Almater consente di semplificare e ottimizzare il lavoro all'interno delle realtĂ  alimentari

Azienda: ALMATER
Fonte: rivista "Alimenti&Bevande" n. 7/2022
Data: 20/09/2022


Lavoriamo da 10 anni a fianco delle aziende del settore alimentare, in particolare collaborando con la direzione e i reparti che si occupano di Qualità e Sicurezza alimentare.
Grazie all'importante esperienza acquisita, abbiamo individuato negli anni quelle che sono le principali necessità e criticità legate a uno dei processi che stanno alla base di un'azienda alimentare e cioè la valutazione del rischio materie prime e la gestione dei fornitori.

Perché sono aspetti così fondamentali

La valutazione del rischio delle materie prime, incluso il packaging primario, e la qualifica e il monitoraggio dei fornitori sono processi fondamentali per comprendere i potenziali rischi che l'azienda dovrà affrontare per la sicurezza, la legalità e la qualità del prodotto finale, oltre a essere importanti requisiti degli standard GFSI. Il sistema deve prevedere un processo di approvazione iniziale e un processo di monitoraggio continuo. Il processo di valutazione del rischio consente di focalizzare l'attenzione e le risorse sulle materie prime o sui fornitori che risultano avere un rischio elevato e che richiedono quindi maggiori controlli da parte dell'azienda.
Quando parliamo di valutazione del rischio di materie prime, devono essere considerati tutti i pericoli e i vari aspetti: pericoli chimici, fisici e microbiologici, allergeni, frodi e rilevanza della materia prima per il prodotto finito.
Per quanto riguarda la qualifica e il monitoraggio dei fornitori, alcuni aspetti da valutare sono, per esempio, i pericoli conosciuti associati alla materia prima fornita, la storicità e l'origine geografica del fornitore, requisiti legislativi o del cliente, la capacità documentale del fornitore e il possesso o meno di una certificazione di sicurezza alimentare GFSI.

Principali criticità nelle realtà del settore alimentare

Dalla nostra esperienza, queste valutazioni sono molto difficoltose da affrontare con efficacia ed efficienza dagli operatori del settore per l'alto livello tecnico richiesto. Molto spesso, infatti, constatiamo che nelle aziende le gestioni del rischio delle materie prime e dei fornitori sono attuate attraverso procedure complesse, utilizzando molti file separati (ad esempio, Excel o Word) e non comunicanti tra di loro. Questo comporta, di conseguenza, notevoli dispendi di tempo e risorse. Inoltre, in molte realtà, devono essere valutate decine se non centinaia di materie prime derivanti da altrettanti fornitori e uffici differenti sono tenuti a compilare aree/file diversi. Tutto questo può portare a una frammentazione, se non perdita, di informazioni.
Un solo processo inefficiente può influire su risorse, profitti, qualità e affidabilità dei prodotti di un'azienda alimentare. Per questo, risulta fondamentale implementare una gestione ottimale di materie prime e fornitori. Se ben gestiti, si possono ridurre gli errori e i tempi di lavoro, identificare gli sprechi, eliminare le duplicazioni e aumentare le prestazioni aziendali complessive. Il miglioramento e l'ottimizzazione di un solo aspetto della gestione aziendale inefficiente, in questo caso la gestione di materie prime e fornitori, può portare a dei ritorni aziendali significativi, sia a breve sia a lungo termine.

Il nostro nuovo software dedicato

È proprio pensando a queste problematiche e ai bisogni aziendali che abbiamo realizzato con grande soddisfazione, in collaborazione con l'azienda informatica Leanbit, un software altamente personalizzabile che permette di semplificare e ottimizzare il lavoro all'interno delle realtà alimentari.
Tutte le informazioni e le attività legate alla gestione di materie prime e fornitori ora possono essere raggruppate e automatizzate attraverso questo unico sistema in cloud dedicato, capace di rispondere alle necessità dell'azienda.

Tramite questo nuovo software l'azienda può:

• semplificare la gestione dei file, unendo i risultati dei diversi assesment e sapere subito se un determinato fornitore è a basso o ad alto rischio;
• aggiornare velocemente le informazioni aziendali: nel caso emerga un nuovo potenziale pericolo per più di un cliente, il software permette di avvisare le aziende rapidamente;
• notificare le scadenze delle certificazioni di un determinato fornitore;
• valutare se per un determinato fornitore è necessario un audit;
• gestire lo scambio di informazioni con il fornitore;
• definire internamente le responsabilità ad esempio chi può compilare i dati e chi può soltanto visualizzarli;
• interfacciarsi con altri canali (ad esempio, il gestionale aziendale, i fornitori, altri reparti quali logistica o acquisti).

Il settore agroalimentare è sempre in evoluzione, più articolato e sfidante. Grazie a questo strumento sarà possibile avere una chiara visione complessiva delle materie prime e dei fornitori, in modo da rimanere sempre tutelati da eventuali cambiamenti e nuovi pericoli che si presentano nel settore.

Almater è un prestigioso centro di consulenza e formazione per il settore agroalimentare.
Il sistema di gestione per la qualità di Almater è inoltre certificato ai sensi della norma UNI EN ISO 9001:2015 per i servizi erogati.
Scopri tutti i dettagli sul nostro sito almater.it! Se sei interessato/a una demo gratuita, contattaci!



Richiedi maggiori informazioni





Un Master per formare i nuovi Manager della QualitĂ