Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo
Cerca per Prodotto
Cerca per Azienda

 

avus: la soluzione per efficientare i processi produttivi nell'alimentare

Le aziende che operano nel campo dell'industria alimentare sono fortemente energivore e utilizzano grandi quantit├á di vapore, acqua calda e fredda. Questo ├Ę il motivo principale per il quale la cogenerazione costituisce una soluzione ideale per efficientarne i processi produttivi.

Azienda: 2G ITALIA
Fonte: rivista 'Alimenti&Bevande' n. 9/2019
Data: 11/12/2019


Le aziende che operano nel campo dell'industria alimentare sono fortemente energivore e utilizzano grandi quantità di vapore, acqua calda e fredda. Questo è il motivo principale per il quale la cogenerazione costituisce una soluzione ideale per efficientarne i processi produttivi.

Con lo sviluppo della tecnologia è oggi possibile la realizzazione di impianti di più piccola taglia e anche le aziende di piccole e medie dimensioni possono adottare la cogenerazione e trigenerazione ricorrendo a unità basate su motori endotermici a gas.

Un impianto di piccola taglia a firma 2G è stato installato presso un'industria alimentare sita in provincia di Parma che produce Prosciutto di Parma. L'azienda ha previsto due g-box 20 per efficientare l'intero pro-cesso produttivo che, grazie a un rendimento globale di oltre il 102%, consentono di conseguire un ri-sparmio sulle bollette di 25.000 euro all'anno ed un risparmio di energia primaria di 14 tep.

Il cogeneratore avus è la soluzione di 2G specificatamente pensata per le aziende con un elevato consu-mo di energia elettrica (superiore a 500 kW), utilizzato in grandi progetti industriali. È per questo motivo che aziende come Reinert, produttore di insaccati e salumi, salsicce e prodotti di macelleria di alta qualità, venduti in tutta Europa e Lactoprot, uno dei principali produttori al mondo di caseina proveniente dal latte crudo, hanno installato versioni di questo prodotto.

Anche Krombacher Brauerei, uno dei maggiori birrifici tedeschi, è tra le aziende del settore alimentare che ha optato per i prodotti di 2G. Installando una centrale elettrica avus 2000a, con generatore di media ten-sione e una potenza elettrica nominale di 2 MW ha acquisito la possibilità di ridurre notevolmente l'energia elettrica acquistata, mediante l'autoalimentazione del 25%, fornendo energia termica di proces-so e di riscaldamento in modo ecologico.

"Nel settore alimentare - ha affermato Christian Manca, CEO di 2G Italia - stiamo crescendo gradualmente e già disponiamo di diverse referenze nei vari comparti dell'industria. Ma non ci fermiamo alla classica cogenerazione, in quanto nel settore Food bisogna produrre il freddo e il vapore oltre a implementare le nostre macchine nelle diverse linee di produzione. Ad oggi, abbiamo sviluppato numerose esperienze su mercati primari, come quello tedesco o statunitense, ma stiamo ottenendo riconoscimenti sempre più importanti anche dal settore alimentare italiano, che offre certamente molte opportunità".



Altri prodotti della stessa azienda:

L'eccellenza del Prosciutto di Parma sceglie 2G Italia
Caseifici pi├╣ efficienti con il cogeneratore g-box 50