Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo

  • Il successo inizia dalla qualità - TESTO

 

Sanità animale, stabiliti contenuti e modalità di erogazione dei programmi formativi obbligatori

Fonte: Ministero della Salute
Data: 20/10/2023


È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 243 del 17 ottobre il decreto del Ministero della Salute del 6 settembre 2023 che definisce i contenuti e le modalità di erogazione dei programmi formativi obbligatori in materia di sanità animale per tutti gli operatori e i professionisti che afferiscono al settore.
L'intervento del Ministero mira a garantire la formazione e l'aggiornamento dei soggetti che professionalmente operano con gli animali attraverso contenuti, modalità e standard armonizzati.
"Alla luce della recente impostazione dettata dagli organismi europei ed internazionali - si legge in una nota del Ministero - la sanità pubblica veterinaria fonda il suo operato sulla stretta collaborazione tra componente pubblica e privata, in un'ottica di rinnovata fiducia nel rapporto tra autorità competente e operatore economico. In quest'ottica, un operatore formato e consapevole diventa una garanzia fondamentale per la gestione efficace della sanità animale e dell'intero settore poiché è in grado di assicurare la tracciabilità dei propri animali e di riconoscere tutti i segnali, gli eventi o le informazioni che possono rivelare l'insorgenza di una malattia animale e, di conseguenza, di reagire prontamente, in collaborazione con i Servizi Veterinari territoriali, per limitare al massimo ogni eventuale pericolo. Il sistema di formazione regolamentato assicura, dunque, che ogni operatore, in relazione al proprio ruolo, acquisisca tutte le conoscenze necessarie per esercitare correttamente i compiti che il regolamento (UE) 2016/429 "Animal Health Law" e la normativa nazionale di attuazione gli conferiscono a vantaggio di un'attività efficace e coordinata di sorveglianza e controllo, oltre che di prevenzione, delle malattie animali".