Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo

Exberry_dicembre 2020_leaderboard

 

EFSA, due esperte dell'IZS delle Venezie entrano nel CEN

Fonte: IZSVe
Data: 03/06/2021


La Direzione generale degli Organi collegiali per la Tutela della Salute (DGOCTS) del Ministero della Salute ha nominato Barbara Tiozzo e Stefania Crovato, esperte in comunicazione della scienza e in ricerca sociale del Laboratorio comunicazione dell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie (IZSVe), come membri del Communications Experts Network (CEN) dell'Autorità europea per la Sicurezza alimentare (EFSA).

Il (CEN) è una delle reti scientifiche che supportano il funzionamento dell'EFSA. Il network è formato da esperti nominati dalle varie autorità nazionali per la sicurezza alimentare degli Stati membri dell'Unione Europea predisposte ai rapporti con l'Autorità europea per la Sicurezza alimentare (Focal Point), che collaborano con l'agenzia europea per:

• condividere le migliori pratiche per la comunicazione dei rischi alimentari;
• promuovere la coerenza dei messaggi inviati dalle diverse autorità sanitarie europee;
• aumentare la visibilità di EFSA nel sistema di sicurezza alimentare dell'UE.

Il CEN svolge un ruolo particolarmente importante durante le emergenze alimentari, coordinando la condivisione delle informazioni tra gli Stati membri in modo che forniscano consigli coerenti ai consumatori e alle persone colpite.
Il Focal Point italiano, istituito presso l'Ufficio III della DGOTCS del Ministero della Salute, ha provveduto a nominare Barbara Tiozzo (titolare) e Stefania Crovato (sostituta) come membri del CEN su proposta dell'Ufficio II - Valutazione del rischio riguardante la sicurezza degli alimenti della stessa DGOTCS.
Il Focal Point ha inoltre costituito il Gruppo di lavoro in comunicazione del rischio composto da esperti nazionali in materia, che sarà coordinato dalle esperte dell'IZSVe. Il Gruppo ha l'obiettivo di definire una programmazione delle attività di valutazione e comunicazione del rischio su tutto il territorio nazionale. Parteciperà inoltre alle ulteriori attività previste dal Focal point in base alle richieste provenienti dall'EFSA o dagli altri Focal point degli Stati membri.