Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo
Cerca per Prodotto
Cerca per Azienda

 

Misurare la qualità dell’olio di frittura

La qualità e l’utilizzo ottimale dell’olio di cottura dipendono dalla misura precisa dei TPM (Total Polar Materials). Il nuovo strumento testo 270 fornisce misure estremamente accurate, grazie al nuovo sensore e alla semplicità di utilizzo.

Azienda: TESTO
Fonte: rivista 'Alimenti&Bevande'
Data: 02/01/2012


Uno dei vantaggi principali offerti dal nuovo tester per l’olio da cucina testo 270 è la praticità d’uso. Grazie al riconoscimento automatico del valore finale, lo strumento emette un segnale acustico dopo circa 20 secondi e visualizza il risultato finale, ovvero il contenuto di TPM nell’olio analizzato, sotto forma di percentuale sull’ampio display retroilluminato. Inoltre una barra allarmi, con LED verde, giallo e rosso, mostra lo stato dell’olio utilizzato. I valori limite possono essere definiti dall’utente a seconda di requisiti di qualità individuali.

Oltre alla misura dei TPM, testo 270 dispone anche di una funzione di allarme termico, che avvisa quando l’olio raggiunge una temperatura superiore a 190 °C durante la misura.


Misure sicure nel lungo periodo

Testo 270 offre due possibilità di taratura e calibrazione. Per raggiungere un risultato più preciso possibile, si utilizza un olio di riferimento di cui è noto l’esatto contenuto di TPM. Un altro metodo, solitamente il più utilizzato, consiste nell’eseguire una calibrazione in campo con l’olio dell’utente, ancora non utilizzato. Con testo 270 è possibile stabilire facilmente il valore iniziale di TPM. Si possono sempre effettuare rapidi controlli, ad esempio durante la sostituzione dell’olio.

Un grosso vantaggio del nuovo tester per l’olio da cucina è l’esecuzione estremamente corta del sensore, che consente di misurare con facilità anche in piccole quantità di olio, per esempio in friggitrici poco profonde.

Il sensore è incorporato nel metallo e laminato con uno strato protettivo, che ne facilita notevolmente la pulizia.

Testo 270 è dotato di custodia di protezione “TopSafe” robusta, ergonomica, stagna e lavabile in lavastoviglie. Inoltre, la custodia comprende un cinturino da polso per il trasporto dello strumento.

La precisione di misura e l’esecuzione robusta, unita alla facilità di utilizzo, rendono testo 270 uno strumento indispensabile per la produzione di alimenti fritti, un settore dove è fondamentale garantire elevati standard di qualità e razionalizzare in modo ottimale l’utilizzo dell’olio da cucina.



Richiedi maggiori informazioni



Altri prodotti della stessa azienda:

Olio di frittura: i costi aumentano, ma ottimizzarne la gestione si può
La tecnologia di misura nell'industria alimentare
I data logger Haccp testo 191 nella prova di resistenza
Un nuovo strumento multifunzione per misurare i parametri ambientali in laboratori e clean room
Monitoraggio di temperatura e pressione, come risparmiare tempo e denaro
Tecnologia di misura per gli addetti ai controlli alimentari
Testo 400, il nuovo strumento universale per la misura dei parametri ambientali
Prodotti fritti, qualità e sicurezza dell'olio da cucina sono garantite
Soluzione di gestione HACCP senza carta
La qualità è misurabile
Sistema di monitoraggio dati di umidità e temperatura
Nuova generazione di data logger con connessione USB e scheda SD
Manutenzione dei sistemi di refrigerazione
Rispetta le normative Haccp con i termometri per alimenti Testo
Monitoraggio continuo durante il trasporto
Catena del freddo sotto controllo con i data logger Testo
I nuovi termometri pieghevoli per misurare con precisione la temperatura degli alimenti
Nuovi strumenti per controllare le condizioni ambientali
Misura, registrazione, documentazione ed emissione allarmi
Trasmettitori di umidità, tracciabilità e allarme preventivo al guasto